Watches and Wonders 2019: Vacheron Constantin

Scritto da:-|

Ad un paio di settimane di distanza da Watches And Wonders vi presentiamo le novità di Vacheron Constantin che ci sono piaciute di più (anche se scegliere è stato difficile!!).

La maison Ginevrina, nonostante si trovi in un periodo di transizione dovuto all’introduzione delle collezioni Overseas e Fiftysix, che stanno portando il brand verso un pubblico più giovane, meno legato ai grandi classici della marca, non abbandona la cresta dell’onda sul piano dell’alta orologeria. Per quanto riguarda complicazioni e savoir-faire, Vacheron ha infatti presentato diverse novità sensazionali…

Tutto il mondo parla del Calendario Perpetuo TwinBeat

Un orologio dotato di un particolare sistema che permette, quando non viene indossato, di variare la frequenza delle oscillazioni, garantendo una riserva di carica di 65 giorni. Questo accorgimento rende possibile indossare nuovamente, a distanza di due mesi, il segnatempo, senza bisogno di regolarlo da capo e senza averlo mai nemmeno caricato per tutti e 65 i giorni.


Un viaggio nella natura con Le Cabinotiers “Mécaniques Sauvages”

Dall’altro lato, forse non tutti conoscono la collezione Les Cabinotiers, che vanta solo pezzi unici con l’intento di esaltare le abilità tecniche e l’uso sapiente di materiali che Vacheron Constantin può vantare, proponendo oggetti curati e soprattutto sempre nuovi.

Incredibili le creazioni di quest’anno a tema faunistico, con panda e tigri, davvero suggestive e originali, fuse con complicazioni ben concepite e ricercate. In particolare, nella foto, potete ammirare i segnatempo con le tigri, realizzati con quadranti in mosaico di legno e bassorilievi in miniatura.

Les Mécanique Sauvages Imperial Tiger Tigre Marqueterie Marquetry Gravure Engraving – Ref. 7600C/000R-B454 7600C/000R-B455


Se per l’orologeria è un forse, per Vacheron ne siamo sicuri: è l’anno del blu!

Un giro veloce nello stand ed è subito chiaro che questo colore è ormai uno stilema della maison, usato per un’ampia gamma di quadranti davvero piacevoli, due dei quali appartengono proprio ai nostri preferiti.

La particolarità che il blu assume nelle creazioni di VC, percepita solo dagli osservatori più attenti, è che per ogni collezione viene usata una diversa tonalità, concepita e realizzata esclusivamente per la serie a cui è destinata. Il risultato è un’ampia gamma di sensazioni differenti e di sfumature distinte, mai scontate e soprattutto molto evidenti nella loro eleganza.

Patrimony & FiftySix

Patrimony Biretrogado con giorno e data in oro rosa a sinistra e FiftySix con calendario perpetuo in acciaio a destra. Rispettivamente €45.100 e €23.000 di listino.

Per la prima volta nella collezione Overseas compare un tourbillon.

Con prezzo di cartellino di circa 112mila euro, dotato di tre cinturini intercambiabili a seconda delle occasioni (acciaio, gomma e alligatore). Un accorgimento non troppo comune per questa complicazione.

Il cuore del pezzo, l’incredibile calibro 2160, sembra concepito per essere guardato: oltre al fondello a vista in uso sull’orologio, il calibro si ricarica con un rotore periferico, che permette una vista completamente libera del movimento, senza ingombri per gli occhi. Questo sistema rende l’estetica del nuovo Overseas armoniosa e mette in risalto la Croce di Malta (emblema di Vacheron), che costituisce la gabbia del tourbillon. Uno dei dettagli della maison che preferiamo.

Al polso è incredibile, soprattutto grazie alla lavorazione soleil del quadrante (ovvero la satinatura), che riflette la luce del sole con innumerevoli raggi, che rendono l’orologio ricco di sfumature sempre nuove di colori accesi e radiosi.


Il nuovo Fiftysix Calendario Completo blu è quello di cui avevamo bisogno.

Un orologio ancor più versatile dei precedenti. Pulito, immediato e ricercato: tutto grazie al nuovo quadrante blu petrolio con indici e lune in oro bianco. La sua vera forza sta proprio nell’eleganza dai toni giovani e vispi, un orologio pronto a vestire qualsiasi tipo di polso, prestandosi all’abbinamento con un bell’abito o ad un semplice paio di jeans, senza mai perdere la classe eterna che ha in comune con la referenza 6073, da cui prende ispirazione.

Classe e grinta con un prezzo davvero competitivo

Questa nuova versione del Fiftysix con calendario sarà disponibile al pubblico ad un prezzo di 23mila euro, una cifra competitiva se si considerano il calibro 2460 QCL/1, il Punzone di Ginevra e la cura che la maison mette in ogni singolo particolare. Perfetto per un pubblico giovane e di classe, tanto quanto per un pubblico adulto e grintoso, è secondo noi la chiave di volta della maison.

Fiftysix process workshops

Questa è la nostra sintesi della collezione di Vacheron Constantin al Watches and Wonders 2019! Ci dispiace non aver visto nel dettaglio ogni pezzo presentato, tuttavia, per ulteriori informazioni o curiosità, trovate un ampio numero di dettagli sul sito www.vacheron-constantin.com

Articoli recenti

COMMENTI

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Back to top

Login

Registrati

Nome*
Cognome*
Email*
Nome utente **
Questo sarà il nome che gli altri utenti vedranno quando commenterai gli articoli
Password*
Conferma Password*
Accetto il trattamento dei miei dati personali da parte di Italian Watch Spotter*

Iscriviti alla nostra newsletter!

Non perderti tutti gli aggiornamenti sul mondo dell’orologeria con i migliori articoli della settimana e i riassunti mensili.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Non perderti tutti gli aggiornamenti sul mondo dell’orologeria con i migliori articoli della settimana e i riassunti mensili.