Cambio di rotta sugli Estratti d’Archivio Patek Philippe

Scritto da:Fabrizio Bonvicino|
3 minuti

Il CEO di Patek Philippe ha annunciato un cambio di rotta sulla cessazione dell’emissione degli estratti d’archivio Patek Philippe per gli orologi venduti dopo il 1989. Appena prima di Watches & Wonders, John Reardon aveva approfondito su IWS cosa sarebbe successo e i grandi rischi a cui si andava incontro.

Estratti d'Archivio Patek Philippe
Patek 3970 – Christie’s

Nell’articolo di Revolution Watch leggiamo che durante la presentazione delle novità del 2021 di Patek Philippe è stato chiesto un chiarimento in merito a questa delicata questione.

Cos’è cambiato nella politica degli Estratti d’Archivio Patek Philippe?

Il Sig. Stern ha raccontato di aver preso questa decisione principalmente per inferire sul mercato del reselling e il sistema che se ne approfitta. Da anni infatti stiamo assistendo a un numero sempre più grande di persone che rivendono i propri orologi ambiti a commercianti, che a loro volta rivendono ai collezionisti che non sono riusciti ad averli. É un fenomeno che esiste nel mondo dell’arte fino a quello delle sneakers.

Thierry Stern, CEO di Patek Philippe sugli Estratti d'Archivio
Thierry Stern sul NY Times

Thierry Stern vuole proteggere i propri clienti e il proprio marchio, così come ha fatto suo padre. Allo stesso tempo si è chiesto se estendere questa nuova policy da oggi fino al 1990 fosse la scelta giusta da fare. Gli anni di produzione interessati in questo cambiamento sarebbero stati troppi, più di 30. La nuova politica sugli estratti d’archivio porterebbe un disservizio per quei clienti fedeli, che magari non hanno mai rivenduto mezzo orologio e che però ne hanno smarrito i documenti.

L’importanza degli estratti e delle garanzie

L’importanza delle garanzie e della documentazione degli orologi è diventata importante solo in tempi recenti, motivo per cui nel vintage è quasi impossibile trovarli (spesso si buttavano) e i pochi che si trovano fanno aumentare (a volte) il valore dell’orologio.

Estratti d'Archivio Patek Philippe
Patek 1518 – Phillips

Il CEO di Patek Philippe ha poi continuato dicendo: “Sì, forse mi sono sbagliato e mi scuso. Ma l’intento e lo spirito della decisione era nei migliori interessi per il bene comune”, facendo intendere un possibile cambio di rotta sugli estratti d’archivio patek philippe

“Non vogliamo deludere nessuno dei collezionisti. Non sarà mai nei nostri intenti. Ma allo stesso tempo vorrei trovare un modo per fermare tutto il mercato secondario che sta abusando dei nostri sistemi, che è qualcosa di ingiusto a suo modo nei confronti dei nostri clienti”.

Patek 2499 – Phillips

Conclusioni

Io reputo che delle dichiarazioni del genere siano tra le più umili e apprezzabili degli ultimi tempi, . Siamo in un mondo in cui regna l’arroganza, in cui certi marchi danno poco ascolto ai propri clienti e a cosa il mercato ha da dire. Con queste poche frasi Thierry Stern ha mostrato una grande apertura e attenzione.

Ora come ora non c’è nessun cambio ufficiale ma si stanno valutando dei cambiamenti per limitare la policy agli ultimi 10 anni circa.

La voce dei collezionisti ha avuto la sua influenza e il suo peso. Complimenti a Patek per l’umiltà! 

Articoli recenti

COMMENTI

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

AUTORE

Co-fondatore e COO
Classe 1999. Da una piccola idea, ha dato vita con i suoi soci a quella che è ora le realtà di orologeria più conosciute tra i giovani in Italia. Persistenza, totale dedizione e un’instancabile voglia di fare, sono tutto ciò di cui ha bisogno. Prende il ruolo di COO e Chief Editor per i canali social.
Back to top

Login

Registrati

Nome*
Cognome*
Email*
Nome utente **
Questo sarà il nome che gli altri utenti vedranno quando commenterai gli articoli
Password*
Conferma Password*
Accetto il trattamento dei miei dati personali da parte di Italian Watch Spotter*

Iscriviti alla nostra newsletter!

Non perderti tutti gli aggiornamenti sul mondo dell’orologeria con i migliori articoli della settimana e i riassunti mensili.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Non perderti tutti gli aggiornamenti sul mondo dell’orologeria con i migliori articoli della settimana e i riassunti mensili.