Gli orologi del futuro, gli Urwerk

Scritto da:Enrico L.|

Vi siete mai chiesti quale sarà il futuro degli orologi? Continueremo ad indossarli?

Urwerk ci dice di sì nel loro ormai “classico” stile futuristico.

Oggi andremo alla scoperta delle più recenti novità proposte dalla giovane maison svizzera, fondata nel 1997 da Martin Frei e Felix Baumgartener (omonimo del famoso recordman austriaco).

UR 105-CT “Maverick”: “Ode ai sapienti folli e geniali”

In questa ultima versione, in bronzo e titanio, prende vita tutta la creatività e l’ingegno dei suoi creatori, che riescono a fondere il tecnicismo e la complessità di un movimento ad ore satellitari con forza, grinta e carattere sportivo, mantenendolo allo stesso tempo affascinante e misterioso.

Attivando la linguetta scorrevole, posta sulla parte centrale dell’orologio, è possibile svelare il meccanismo che fa vivere questo modello.

All’interno della cassa, trova posto un nuovo carosello scheletrato in alluminio, che incorpora le quattro croci di Ginevra, i supporti necessari per il movimento dei satelliti che indicano le ore. Questi a loro volta scorrono a turno sulla minuteria, posta nella parte bassa del quadrante.

Il nuovo carosello, come dichiarato da Baumgartener, è stato completamente ridisegnato con preziosismi tecnici al fine di rendere il segnatempo più silenzioso ed efficiente.

Osservandolo dal vivo si nota subito il grande lavoro fatto da Urwerk: gli ingranaggi si muovono con fluidità, senza scatti, attriti o sobbalzi. Al polso, la grande cassa in titanio esprime una personalità forte e aggressiva, forse in parte mitigata dalla lunetta in bronzo e dal cinturino in pelle.

Stupisce per la sua ergonomia ed il suo peso, lascia però un po’ a desiderare per le sue dimensioni.


Specifiche tecniche

Movimento:
Calibro:                     UR 5.03 a carica automatica regolato da una doppia turbina
Finiture:                   Perlage, sabbiatura, satinatura
Riserva di carica:     48 ore
Rubini:                       52
Teste delle viti smussate
Indici delle ore e dei minuti dipinti in SuperLuminova

Cassa:
Materiali:                   Cassa in titanio, lunetta in bronzo
Dimensioni:              Larghezza: 39,5 mm; lunghezza: 53 mm; spessore: 17,8 mm
Vetro:                         Cristallo zaffiro
Impermeabilità:        30m

Prezzo:                      €60.000


L’ UR T8 vestito d’arte

Urwerk ha presentato due edizioni speciali firmate da due grandi maestri dell’intarsio e della cesellatura: Emmanuel Esposito, specializzato nella decorazione di coltelli, e Johnny Dowell, detto “King Nerd”, esperto di incisione di metalli per decorazioni.

L’UR-T8 è un segnatempo molto particolare, che attira subito l’attenzione, a partire dalla forma della cassa, più larga che lunga, fino alla particolarità di essere reversibile, come fosse un futuristico “Reverso”.

(Per chi non lo sapesse, il Reverso è un’icona di Jaeger LeCoultre)

Proprio come la più antica maison, anche Urwerk ha pensato di lasciare la parte posteriore dell’orologio nelle mani sapienti degli artisti per creare degli oggetti unici ed esclusivi, ovviamente in edizione limitata.

La versione rielaborata da Emmanuel Esposito è caratterizzata da centinaia di tasselli di madreperla nera, tagliati a forma di diamante e uniti insieme con la tecnica del mosaico, per ottenere un gioco di luci. Con la stessa tecnica è stato decorato anche il coltello “Colibrì”, venduto in coppia con l’orologio.

Johnny Dowell, invece, ha lasciato spazio alla sua fantasia e al suo estro incidendo a mano il bronzo della faccia posteriore.

Visto il suo background di incisore di armi, ha deciso di decorare questo UR-T8 con quello che più rappresenta se stesso e la sua arte: il teschio. Questo elemento dà carattere e aggressività all’orologio, con un effetto dubbio sul polso, forse troppo cupo ed un po’ “violento”.

Entrambi gli orologi, indossati, risultano veramente grossi e poco maneggevoli, ed è subito evidente la loro delicatezza.

Per questo ritengo che siano dei pezzi perfetti per una collezione orientata all’arte, un po’ meno per l’utilizzo, considerata anche la loro tiratura limitata: un solo pezzo per l’UR-T8 elaborato da Esposito e cinque pezzi per quello inciso da Johnny Dowell.

La versione che vedete in foto a fianco al “Johnny Dowell” (a sinistra), non limitata, risulta invece molto più fresca e portabile, senza perdere il forte carattere del modello.


Specifiche tecniche

Movimento:
Calibro:                     UR 8.01 automatico
Finiture:                    Perlage, sabbiatura, satinatura
Riserva di carica:     48 ore
Indicazione delle ore satellitare

Cassa:
Materiale:                   Titanio e bronzo (Johnny Dowell), Titanio e madreperla nera (“Colibri”)
Dimensioni:              60.23mm X 48.35mm X 20.02mm
Ipermeabilità:           3 atm

Prezzo:
UR-T8 Emmanuel Esposito           Prezzo su richiesta
UR-T8 Johnny Dowell                    €126.000


UR-111C Black

Anche con questo nuovo orologio, Urwerk esce dai soliti schemi dell’orologeria, puntando su nuove linee, nuove forme e nuovi modi di concepire l’orologio.

Già dal design si intuisce la volontà di stupire.

Oltre alla cassa metallica di grandi dimensioni in acciaio e titanio, l’orologio presenta 4 finestre in zaffiro che permettono di leggere in maniera chiara e visibile, ore, minuti e secondi da ogni posizione, senza bisogno di muovere il braccio.

Particolarità molto interessante di questo pezzo è il display lineare dei minuti: esso consiste in un cilindro rotante contrassegnato da una linea di colore verde kryptonite che si sviluppa a spirale lungo la sua lunghezza. Mentre il cilindro ruota, una parte dell’elica scorre lungo una scala graduata, che misura a intervalli di cinque minuti.

Degna di nota è poi la mancanza della tradizionale corona. Questa è stata sostituita da un cilindro allungato posto orizzontalmente al centro dell’orologio e da una leva sul lato destro.  La leva fa passare il rullo centrale dalla modalità di carica a quella di impostazione delle ore, mentre il cilindro assolve le stesse funzioni della corona.

Oltre all’innovativo sistema di carica e regolazione dell’ora, vale la pena soffermarsi sui secondi, visibili dalla finestra poco sopra al cilindro appena citato.

Questi infatti sono digitali (ovvero indicati tramite numeri e non lancette) e sono “proiettati” dai meccanismi al nostro occhio grazie ad una fibra ottica che ingrandisce e trasmette l’immagine.

Al polso è decisamente il miglior pezzo della collezione.

Ergonomico, versatile e con il giusto equilibrio tra particolarità e discrezione, data anche dal nero. Un orologio affascinante, con una combinazione di colori ed un sistema di indicazione dell’ora realmente appagante: averlo al polso è stata davvero un’ottima sensazione.


UR-111C Black – edizione limitata a 25 pezzi

Movimento:
Calibro:                     calibro a carica automatica
Riserva di carica:     48 ore
Frequenza:               4Hz

Cassa:
Materiali:                   316SL acciaio e titanio grado 5
Dimensioni:              larghezza 42mm x lunghezza 46mm x spessore 15mm
Vetro:                         zaffiro
Impermeabilità:        30m

Prezzo:                      €114.000


Foto di Vincenzo Finizola (@vfphotograf) per ItalianWatchSpotter

Articoli recenti

COMMENTI

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

AUTORE

Autore
Classe 1994, da anni appassionato di orologi e automobili. Affascinato in particolare dai materiali all’avanguardia ad alte prestazioni mixati con l’eleganza della migliore arte orologiera.
Back to top

Login

Registrati

Nome*
Cognome*
Email*
Nome utente **
Questo sarà il nome che gli altri utenti vedranno quando commenterai gli articoli
Password*
Conferma Password*
Accetto il trattamento dei miei dati personali da parte di Italian Watch Spotter*

Iscriviti alla nostra newsletter!

Non perderti tutti gli aggiornamenti sul mondo dell’orologeria con i migliori articoli della settimana e i riassunti mensili.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Non perderti tutti gli aggiornamenti sul mondo dell’orologeria con i migliori articoli della settimana e i riassunti mensili.